Il vero Amore

energiacuore“L’amore, il vero amore, non solo è al di sopra dell’attrazione sessuale, ma anche al di sopra del sentimento. Il vero amore non è un sentimento, ma uno stato di coscienza.
L’attrazione fra due esseri è una questione di vibrazioni, di fluidi, dipende da elementi puramente fisici, ed è pertanto soggetta a variazioni. Il sentimento è già superiore all’attrazione, poiché può essere ispirato da fattori di ordine morale, intellettuale e spirituale. Ma anche il sentimento è variabile: un giorno si ama, e il giorno dopo non si ama più. Invece, l’amore vissuto come stato di coscienza si colloca ben al di là delle circostanze e delle persone. È lo stato di un essere che si è talmente purificato e ha sviluppato un tale dominio di sé da essere riuscito a elevarsi fino alle regioni sublimi dell’amore divino. A partire da quel momento, e indipendentemente dalle sue attività, quell’essere è abitato dall’amore e dispone dell’amore per aiutare tutte le creature”
(Omraam Mikhaël Aïvanhov)

 

Guarigione dell’ Ombra Maschile e Femminile – Matt Kahn

alex-iby-371384-coppia.jpgQuando parlo di energie femminili e maschili, non mi riferisco necessariamente al genere, ma identifico le due polarità di base all’interno di ogni essere umano, così come i due ruoli interconnessi che si sviluppano nelle relazioni, sia tra amanti, genitori e figli, sia nella nostra cerchia di amici. Il maschile rappresenta il centro della mente o della saggezza dell’Universo, mentre il femminile rappresenta il cuore o il centro creativo ed emotivo dell’Universo. Quando gli aspetti maschili e femminili vengono trasformati dall’ombra in aspetti divini, la mente e il cuore si fondono insieme per accendere la scintilla della coscienza risvegliata centrata sul cuore.
Attualmente gli aspetti femminili e maschili sono immersi in tappe cruciali di guarigione mentre si trasformano da aspetti ombra in controparti divine dell’unica anima eterna. Per essere trasformata nel divino femminile e divino maschile, l’ombra di ogni aspetto deve essere guarita completamente. Al momento stiamo sperimentando la guarigione delle ombre maschili e femminili, sia come i due lati della polarità all’interno di ogni persona, sia come le dinamiche che si sviluppano all’interno delle relazioni.

Guarigione dell’ ombra Maschile – Prima fase larm-rmah-273644-maschile

In questa fase, il maschile viene privato dei suoi noti punti di riferimento facendo scuotere la normalità della sua realtà mentre l’incoscienza delle azioni del passato viene portata alla luce della consapevolezza. Questo è fatto per purificare l’ombra attraverso l’ onore, l’ umiltà e il coraggio del divino maschile. Questa dinamica ha giocato un ruolo molto importante nella vita di molte celebrità e figure di autorità che sono state chiamate ad affrontare e dar conto dell’inconsapevolezza delle loro azioni, sia nella loro vita attuale sia riguardo scheletri del passato che sono stati ripuliti dall’armadio del rimpianto.
Mentre la mente maschile viene pulita dalla costrizione, dal dominio, dall’ abuso o dalla manipolazione dell’innocenza del cuore femminile, l’ombra maschile inizia il suo processo di riforma attraverso un percorso di auto-perdono.
Per quelli che sono in questa fase di integrazione, la migliore linea d’azione è la trasparenza. Invece di aspettare qualcuno che pubblicamente vada a caccia delle sue azioni più deplorevoli, ora è il momento per la mente maschile di confessare il suo comportamento più sgradevole.
Sappiamo ora meglio che mai che il modo in cui possiamo dimostrare di aver imparato dai nostri errori del passato consiste nel chiarire con coloro che abbiamo ferito, indipendentemente dal rischio da correre o dal prezzo da pagare. Non importa che l’ altro offra il suo perdono o no, è solo ammettendo i limiti del nostro comportamento e riconoscendo l’influenza negativa che potenzialmente ha sul vita dell’ altro che stiamo facendo un passo audace nella direzione dell’ auto-dono, per aiutare l’ombra maschile ad essere redenta invece che ridicolizzata.

janko-ferlic-masch2Guarigione dell’ombra Maschile – Seconda Fase

In questa fase, hai svolto una certa quantità del tuo lavoro interiore e potresti persino incarnare le qualità del maschile divino. Mentre il completamento della fase 1 esprime il divino maschile attraverso le parole e le azioni di responsabilità personale, la fase 2 può essere un po ‘più precaria. È perché durante lo stadio 2, il maschile non sta più guarendo la propria ombra maschile, ma mantenendo lo spazio per aiutare a sanare l’ombra dell’archetipo femminile attraverso il gioco delle relazioni personali.
Ciò significa che un divino divino maschile è spesso messo nelle condizioni di guarire i karma e i blocchi emotivi delle loro controparti femminili dalla loro storia di relazioni passate. Nella fase 1, il maschile guarisce a livello personale. Nella fase 2, il maschile guarisce la relazione dinamica assistendo alla trasformazione del femminile dall’ombra all’aspetto divino. Può sembrare ingiusto dover pagare i conti karmici che altri hanno collezionato prima di te, ma è una fase cruciale della resa.
Da questa profondità di resa, il maschile tiene spazio paziente per aiutare il femminile a sviluppare la fiducia e la fede nell’arrendersi nel cuore della sua controparte maschile. Metaforicamente, il femminile che si arrende al maschile non ha nulla a che fare con la consegna del potere a un partner, ma simboleggia il cuore femminile che si fonde con l’unità cosmica del paradiso.
Mentre il maschile fa spazio per aiutare a guarire le ferite che il femminile trasporta da cicli di abusi e persecuzioni, esso mostra il suo allineamento con la Sorgente che permette al femminile di fondersi nella luce della divinità che può essere rappresentata come due cuori che diventano uno.
Proprio come la mente risvegliata impara a far posto all’apertura del cuore, il divino virile maschile deve essere l’apertura, la coerenza e l’amore incondizionato che invitano l’ombra ad abbassare la guardia e consentire all’innocente cuore femminile di uscire dal nascondiglio.
Per coloro che sono in questa fase di integrazione, la migliore linea d’azione è quella di sviluppare una pratica quotidiana di gratitudine e amore di sé, mantenendo uno spazio coraggioso per i suoi aspetti femminili interiori ed esteriori in modo che possano trovare la forza di fidarsi di nuovo. Un ego spirituale intriso di arroganza può pensare: “Questo non è giusto. Non dovrei curare questi strati che non hanno nulla a che fare con me. “Nel frattempo, un cuore che si risveglia radicato nell’umiltà dice:” Posso accettare l’onore di aiutare i miei cari a guarire, così che non ci sia alcuna barriera per dividerci dall’amore che ci ha uniti”.

sydney-sims-521161-femm1Guarigione dell’ ombra Femminile – Prima Fase

L’ombra femminile è la memoria cellulare dei cicli di abuso del passato che si difende dal danno potenziale rifiutando coloro che si avvicinano troppo. Dal momento che la convinzione inconscia suggerisce che più dolore si verificherà ogni volta che saremo aperti e vulnerabili, l’ombra femminile rifiuta coloro con le vogliono essere vicini o tenta di costruire relazioni intime con partner emotivamente non disponibili.
Spesso, è una storia di partner emotivamente non disponibili che crea questa energia push-pull quando si è in presenza di coloro che sono aperti e capaci di amare. Questa inconsapevole profezia che si autoavvera riflette inevitabilmente la tendenza dell’ombra femminile ad essere così ferita, col cuore spezzato e martoriato dalle passate indiscrezioni del maschile che tenta di eguagliare l’incoscienza del maschile come un modo per proteggersi.
Per quelli in questa fase di integrazione, è fondamentale fare l’inventario delle relazioni per assicurarsi di non perpetuare la tossicità in nessuna area della tua vita. Quando sono presenti relazioni tossiche, sarai sicuramente chiamato in un uguale aspetto dell’ombra solo per rimanere a galla in relazioni che possono servire i tuoi desideri personali, ma non sono destinate a riflettere la sostenibilità di una vera intimità.
Una volta che non ci sono distrazioni altamente tossiche che ti attirano, il prossimo passo cruciale è quello di sviluppare un profondo legame con te stesso e coloro di cui ti fidi, in modo da poter iniziare ad associare l’apertura e l’essere vulnerabili con la capacità di sentirsi al sicuro. Quando ciò accade, il mondo diventa un ambiente stabile per attrarre relazioni più significative e durature, invece di essere riflessioni in corso su un passato doloroso.
Uno dei modi più efficaci per guarire l’ombra femminile durante il primo stadio è trovare il coraggio di parlare delle tue esperienze. Poiché l’abuso è un’esperienza dominante nella quale siamo messi a tacere e tenuti contro la nostra volontà, parlare delle nostre esperienze dà voce alle parti senza voce in noi stessi e offre le scelte che sembravano assenti ogni volta che si verificava un abuso.
Personalmente apprezzo i movimenti come #MeToo per dare al cuore femminile una voce per esprimere il suo dolore. Quando al dolore viene data una voce da ascoltare, il femminile trova il coraggio e la forza di perdonare l’incoscienza del maschile, invece di combattere il fuoco col fuoco, per così dire. Nella fase 1, il femminile trova una voce per esprimere il suo dolore, eliminare la tossicità dalle relazioni, mentre impara ad aprirsi dentro se stesso e gli altri senza sentirsi minacciato o provare il bisogno di attaccare o chiudersi. Questo prepara il femminile per la fase 2, dove un tuffo più profondo nella comunicazione consapevole, nella fiducia e nel perdono spiana la strada alla vera redenzione fino all’alba.


william-farlow-319616-unsplash.jpgGuarigione dell’ ombra Femminile – Seconda Fase

Quando trovi la sicurezza di essere aperto a te stesso e agli altri, come il maschile, il femminile inizia a lavorare sulla trasformazione della dinamica delle relazioni. Proprio come il maschile crea uno spazio dove il femminile possa fiorire, il femminile impara a sviluppare la fiducia nelle sue controparti per consentire una resa in una vera intimità. Mano mano che l’ombra femminile viene trasformata durante lo stadio 2, il femminile consente alle circostanze attuali di essere diverse rispetto ai cicli di abuso del passato.
Le competenze cruciali per il femminile al secondo stadio sono l’apertura e la comunicazione. L’apertura risponde alla domanda: “Come posso essere più intimo nelle mie relazioni di oggi e se non sono in grado di fare un passo avanti nell’intimità, posso comunicare i miei bisogni a quelli che amo?” Mentre è naturale che un partner sia deluso ogni volta che il loro amato non può incontrarli in uno spazio intimo, la capacità di comunicare dove siamo invita i nostri partner nella nostra esperienza invece di rinforzare quanto si sentono esclusi, insoddisfatti o non riconosciuti.
Quando è integrato in una dinamica di relazione sana, il maschile crea uno spazio nel quale il femminile possa sentirsi sicuro e curato attraverso una maggiore affidabilità delle sue azioni. Mentre il maschile da spazio al femminile per arrendersi e aprirsi, il femminile permette a ogni giorno di fare un passo in avanti nella riscrittura della storia dei cicli di abuso, essendo intimo con partner fidati. Se non è in grado di farlo, la necessità della comunicazione consente al maschio di sentirsi invitato nella guarigione del femminile, sia che si tratti del suo passato o di residui persistenti di esperienze che non lo riguardano.
Mentre il maschile può vedere l’intimità fisica come un modo per esprimere i suoi sentimenti per la sua controparte femminile, la vera intimità include anche tenere la mano, massaggiare i piedi, guardare negli occhi, respirare, coccolare e impegnarsi ad ascoltare attivamente.
Una volta che il femminile può essere sicuro che il maschile è interessato alla connessione e non solo alla fisicità dell’essere gratificato, il femminile sviluppa la fiducia per aprirsi, lasciarsi andare e invitare con tutto il suo amore la propria controparte maschile che desidera condividere.
Un altro elemento importante nella guarigione dell’ombra femminile allo stadio 2 è attivamente perdonare le indiscrezioni dell’ombra maschile emerse nella sua fase 1, invece di svilire il maschile come il maschile ha fatto al femminile nel corso della storia. Proprio come il maschile potrebbe non trovare equo pagare i debiti karmici dal passato del suo amato, il femminile potrebbe ugualmente trovare ingiusto essere così clemente verso l’ombra maschile, specialmente in seguito a tali insensati e brutali cicli di abuso.
Non perdonare l’ombra maschile significa mantenere un’ ombra come femminile. Quando ciò accade, siamo carini in superficie, ma spietati verso chiunque osi attraversare il nostro cammino e siamo disposti a tradire chiunque o qualsiasi cosa per ottenere i nostri scopi. Così facendo si mantiene inevitabilmente il conflitto interiore che è solo giustificabile attraverso un certo senso di giustizia. Per aiutare entrambi gli aspetti ad allinearsi con la perfezione divina, al cospetto di una figura pubblica che viene accusata di misfatti, permettiti di onorare la giustizia che sta facendo il suo corso, nello stesso tempo però perdonando la sua anima affinché possa essere purificata invece di incessantemente punita.
La punizione incondizionata può essere la migliore descrizione di come il femminile sia stato trattato dal maschile, ma è l’opportunità del femminile di aiutare a riformare il maschile con maggiore misericordia, compassione e amore di quanto il passato possa mai riflettere. Allo stesso modo, è dovere del maschile ancorare il divino femminile come due aspetti uguali dello stesso insieme alchemico.
Nonostante i nostri desideri più profondi, nessuno di questi stadi può essere affrettato. Anche quando desideriamo essere più avanti di quanto possiamo essere, è essenziale essere onesti con se stessi e con gli altri su dove ci troviamo nel nostro percorso di guarigione. In tal modo, la coscienza individuale e collettiva di tutti guarisce le fratture e le divisioni che hanno diviso il maschile e il femminile in aspetti ombra per troppo tempo.
Mentre il maschile viene riformato per mantenere la riverenza e il rispetto per il femminile, il femminile si eleva a pari potenza senza dover esprimere la sua volontà in modo maschile. Da questo spazio di uguaglianza, il divino maschile ascolta e ama senza attaccamento, poiché il divino femminile si apre all’intimità e comunica i loro bisogni nella sicurezza della sacra collaborazione.
Non importa dove ti trovi nel tuo viaggio, puoi conoscere la luce della tua vera perfezione e accogliere nel tuo cuore l’estasi dell’amore che risiede dentro come ogni respiro. Potrebbe non essere facile o addirittura sembrare ingiusto, ma c’è una luce alla fine del tunnel. Riflette la luminosità di chi è disposto a riuscire, a fallire, a rialzarsi, a ripulirsi e ad andare avanti, contro ogni previsione.

Matt Kahn

Tratto da: http://www.truedivinenature.com/blog/emotional-forecast-healing-the-masculine-and-feminine-shadow-2-6-18

 

Benvenut@

In evidenza

Photo by Kristopher Roller on Unsplash

Benvenut@ nel mio sito. Questa è la parte dedicata al blog, su questa prima pagina troverai articoli, arte e poesia sacra, messaggi di luce canalizzati da me, traduzioni di articoli, tutto quello che mi risuona e che sento di condividere. Sul menu di destra troverai le varie categorie. E’ appena nato e ogni giorno ci saranno nuovi inserimenti. Suggerimenti o richieste sono benvenuti 🙂